Viaggi e Turismo

 

Gli Speciali di Atacama Travel

IRAN

Un indimenticabile itinerario in Iran, fra tesori e preziosi siti storici. Da Shiraz, la “città delle rose e degli usignoli” coi suoi giardini e i bei mausolei alle infinite suggestioni dei Ponti di Isfahan; dal sito archeologico di Persepoli, a Pasargade, l’antica capitale di Ciro il Grande.

Iran, Teheran, Golestan Palace

PARTENZE 2019
12 maggio
09 giugno
11 e 18 agosto
15 settembre
06 e 19 ottobre

Da secoli l’attuale Iran è stato il luogo di incontro e scontro tra oriente e occidente. Questa terra, che occupa da sempre una posizione strategica, è stata la culla di uno dei più grandi e duraturi imperi della storia umana: l’antica Persia. Qui si ammirano le vestigia delle città di Ciro il Grande, Dario I e Alessandro Magno, seguendo le tracce del fecondo scontro tra la cultura iranica pre-islamica e il mondo greco. In splendidi siti, maestose architetture raccontano il nuovo, deciso scontro/incontro di civiltà, fruttuoso in ogni ambito culturale, che dal 642 Dc vedrà protagonisti il mondo persiano e quello arabo-islamico. Dai monumenti zoroastriani antichissimi alle moschee, bazaar e cittadelle fortificate medievali, l’Iran si rivela un bacino inesauribile di arte di grande bellezza e importanza per la comprensione del mondo antico e di quello contemporaneo. La dolce Persia dei poeti raffinati, dei giardini profumati, della maestosità delle montagne finirà per sedurvi dalla gentilezza, dolcezza e ospitalità degli abitanti. Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento per i trasferimenti talvolta lunghi su strade non sempre in ottime condizioni e per le regole comportamentali piuttosto rigide.
 
Il viaggio
1° giorno:
ITALIA  – TEHRAN

L'Iran, con le sue suggestioni e la sua storia millenaria, ci dà il benvenuto. Atterriamo a Teheran, la capitale, dove arriveremo, a seconda degli operativi aerei, in serata o nottata e ci trasferiamo in hotel. La cena è libera.

2° giorno:
TEHRAN

In tarda mattinata incontriamo la nostra guida einiziamo la visita della città. Visitiamo la sezione archeologica del Museo Nazionale, che offre un’interessante e affascinante introduzione della riccastoria del Paese. Continuiamo poi con la visita del Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar. Si tratta del più antico monumento dellacittà, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella. In seguito visitiamo il Museo Nazionale dei Gioielli che espone una delle collezioni di tesori più spettacolari del mondo. Pranziamo in corso di visite e ceniamo in serata a Teheran

3° giorno:
TEHRAN – KASHAN – ISFAHAN

Dopo la prima colazione partiamo per Kashan, città carovaniera ai margini del deserto caratterizzata dalle sontuose residenze private di stile Qajar. Visitiamo la Tabatabaei House e il Giardino di Fin, storico giardino persiano che fu completato nel 1590 ed è il più antico giardino oggi esistente in Iran. Pranziamo in corso di visite. Tempo permettendo, potremo sostare ad Abyaneh, piccolo villaggio di montagna che si caratterizza per il colore ocra delle sue case. Ceniamo a Isfahan

4° giorno:
ISFAHAN  

Dedichiamo la giornata alla visita di Isfahan. Ammiriamo una delle piazze più grandi del mondo, Maidan-e-Naghsh-e-Jahan o Piazza dell’Imam, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, le moschee dello Sceicco Lotf Allah e dell’Imam, il Palazzo Chehel Sotun e il Palazzo Ali Qapu, antico palazzo degli Scià di Persia. Pranziamo in ristorante. Nel pomeriggio andiamo a scoprire l’articolato Bazaar di Isfahan, dove potremo ammirare i famosi tappeti iraniani, i mosaici e le miniature per cui Isfahan è famosa in tutto il mondo. Ci concediamo un po' di tempo per lo shopping e ceniamo a Isfahan.

5° giorno:
ISFAHAN  

Ci prendiamo un’altra giornata per visitare l’incantevole Isfahan. Visitiamo la splendida Moschea Jame’, il quartiere armeno con la Chiesa di Vank e l’annesso Museo. Pranziamo in un ristorante locale e nel pomeriggio visitiamo il Museo della Musica di Isfahan, che regala una carrellata degli strumenti musicali iraniani. Scendiamo poi al fiume per la visita dei famosi ponti della città, immersi in un’atmosfera magica. I ponti sono opere di splendida architettura, che funzionavano come dighe, mercati di frutta e ortaggi, luoghi di aggregazione. La cena è prevista in serata in città.

6° giorno:
ISFAHAN - YAZD

Dopo la prima colazione partiamo per Yazd, che sitrova a 280 chilometri a sud-est di Isfahan. All'arrivo visitiamo il Tempio del Fuoco Zoroastriano e la Torre del Silenzio dove, su un'impalcatura in legno e argilla, venivano adagiati i corpi dei defunti. Pranziamo in corso di visite. A fine giornata passeggiamo in Piazza Amir Chakhmagh. Ceniamo a Yazd.

7° giorno:
YAZD - PASARGADE - PERSEPOLI - SHIRAZ
Dopo la prima colazione partiamo alla volta di Shiraz, capitale dell’Iran durante la dinastia Zand. Nel corso del tragitto sostiamo a Pasargade, dal 2004 Patrimonio dell'Umanità. Ammiriamo dall’esterno la Tomba di Ciro il Grande e in seguito ci fermiamo a Persepolis, la gemma dell'antica Persia, fondata nel 518 a.C. da Dario I. Pranziamo in corso di visite. Riprendiamo il viaggio verso Shiraz e sulla strada sostiamo a Naqsh-e Rostam, necropoli composta da quattro tombe scavate nella roccia a un’altezza elevata rispetto al suolo. Arriviamo a Shiraz per la cena.
8° giorno:
SHIRAZ
Concludiamo il nostro viaggio con la visita della città di Shiraz, nota anche con l’appellativo di “città di rose e usignoli” per i suoi famosi giardini. Visitiamo il complesso di Zandiyeh con l'imponente Cittadella Karim Khan che domina il centro della città. Proseguiamo con le tombe dei grandi maestri della letteratura persiana Saadi e Hafez, la famosa moschea Nasir ol-Mulk, la “moschea rosa” e il Narenjestan Museum. Terminiamo la giornata con la visita al Vakil Bazaar per una passeggiata e un po’ di shopping. Pranziamo in corso di visite e ceniamo a Shiraz. In tarda serata trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.
9° giorno:
SHIRAZ – ITALIA
Arrivo a destinazione e termine del viaggio.
DOCUMENTI NECESSARI:
Passaporto: necessario e con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo nel Paese.
Visto
: è necessario e se si partecipa ad un viaggio organizzato tutte le formalità per l'ottenimento del visto verranno sbrigate dal Tour Operator previo invio della fotocopia del passaporto e di una fototessera scansionata in formato digitale a colori. All’arrivo in aeroporto ci si reca al desk per l’ottenimento del visto, presentando il passaporto e la lettera di invito. Vi verrà consegnato il visto e potrete passare al successivo controllo dei passaporti e ritiro bagagli. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale; pertanto, a partire dalla predetta data, i minori dovranno essere in possesso di passaporto individuale.
Note importanti
- L’itinerario potrebbe subire modifiche in base alle condizioni climatiche e delle strade, all’operativo dei voli interni e alle festività locali. Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00, il check out alle ore 12.00.
- Per accedere alle moschee viene richiesto di togliere scarpe e calze.
- Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate ad autisti e guide. Suggeriamo l’importo di €40 a persona da consegnare  alla  guida; l'importo sarà anche ripartito con l'autista
- In ogni località visitata sono stati selezionati i migliori hotel 4*. Tuttavia va sottolineato che la destinazione sta attraversando un periodo di trasformazione, di apertura al turismo ed in generale verso l’occidente. Quindi, seppur la  richiesta di servizi turistici stia crescendo rapidamente, l’offerta ricettiva non risponde in maniera adeguata e conforme ai nostri standard quindi la qualità dei servizi erogati e delle strutture ricettive potrebbe rivelarsi al di sotto delle aspettative. In virtù di questo scenario e per cause di forza maggiore, potrebbe accadere che hotel confermati in fase di prenotazione potrebbero essere sostituiti con altri equivalenti oppure confermati su tipologie di camere diverse da quanto già comunicato.  

Regole comportamentali:
essendo un paese di stampo sciita, l’osservazione delle leggi islamiche è severamente rigida. Nei luoghi pubblici in hotel e nelle aree comuni le donne devono avere capo e  collo e gambe sempre coperti con foulard e indossare abiti che coprono le forme del corpo e le braccia. Gli uomini possono indossare t-shirt.

Clima: Continentale secco, caratterizzato da notevoli escursioni termiche. Sulle coste del Golfo Persico temperature tropicali, nelle regioni caspiche caldo-umido, nella zona interna lunghe estati e brevi inverni senza stagioni intermedie che, al contrario, si riscontrano nelle zone montuose del nord-ovest con durata variabile. Caldo intenso, con venti carichi di polvere da giugno a settembre. L'assenza di umidità e l'altitudine (Esfahan m 1600, Shiraz m 1490, Tabriz m 1360) rendono il caldo sopportabile. A Tehran (città bassa 1.190 m, città alta 1.800 m) la temperatura è calda in primavera, molto elevata in estate e fredda d'inverno; brevi precipitazioni in inverno e primavera, con punte massime a marzo.

Fuso orario: + 2 ore e 30 minuti rispetto all'Italia, + 1 ora e 30 minuti quando in Italia vige l'ora legale.

Sanità: nessuna vaccinazione obbligatoria. Raccomandate in alcuni casi le profilassi antimalarica e precauzioni contro epatite A e tetano. Si consiglia il rispetto delle norme di igiene personale e cautela nel consumo di acqua e bevande non imbottigliate e di cibi crudi, in particolare frutta e verdura, che devono essere lavate accuratamente e disinfettate. Consigliamo di portare con sé i medicinali di assunzione abituale ed alcuni farmaci di prima necessità quali un antibiotico a largo spettro, un antibiotico specifico per le vie polmonari, un collirio antibiotico, una pomata antistaminica, una pomata per il trattamento di distorsioni, un analgesico e un antipiretico, un farmaco per la cura di infezioni e problemi intestinali, un antidiarroico, un disinfettante, cerotti, garze e bende. Da non dimenticare inoltre: una crema protettiva antisolare per la pelle ed un repellente per gli insetti. Situazioni ospedali: il livello qualitativo dei medici e dei centri pubblici e privati a Tehran è mediamente buono.

Valuta: La moneta dell'Iran è il Rial (IRR), divisibile in 100 dinari. 1 Euro = 12.224 IRR circa
DISPOSIZIONI VALUTARIE: Importazione/esportazione valuta locale: sono consentite importazione ed esportazione fino a 500.000 IRR; per l'esportazione di importi superiori occorre l'autorizzazione della Banca Centrale. Importazione/esportazione valuta estera: importazione con dichiarazione in frontiera per somme superiori a 1.000 US $; esportazione libera entro i limiti di quanto importato e dichiarato (all'aeroporto di Tehran si può richiedere l'apposito modulo presso lo sportello della Banca Centrale; nelle dogane sprovviste di moduli i funzionari registrano direttamente sul passaporto del viaggiatore l'importo e il tipo di valuta introdotta). La valuta straniera è convertibile in qualsiasi banca e nella maggior parte degli alberghi. La più accettata è l'Euro. L'uso delle carte di credito è poco diffuso. Tra queste vengono predilette Visa e Mastercard. American Express o Diners Club sono quasi sempre rifiutate.
DISPOSIZIONI DOGANALI Importazioni ammesse.
Il turista italiano può importare in Iran una quantità ragionevole di effetti personali, a condizione che sia evidente l'appartenenza dell'oggetto al suo proprietario e che l'oggetto sia già usato.
Ecco i principali articoli ammessi:
- souvenir per un totale di 80 US$.
- macchina fotografica con 5 pellicole e accessori, apparecchi stereo, apparecchi di registrazione, ecc.
- personal computer
All'ingresso in Iran si dovranno dichiarare e far registrare sul passaporto gli oggetti quali macchina fotografica, pellicole, videocamera, videocassette, binocolo; gli oggetti di valore personale dovranno essere denunciati su apposito formulario sia all'ingresso che all'uscita.
Divieto d'importazione per:
- sostanze stupefacenti - bevande alcoliche - carte da gioco e qualsiasi forma di gioco d'azzardo - materiale osceno o indecente, o anche semplicemente riviste di moda considerate contrarie alla morale islamica
Restrizioni all'esportazione:
- oggetti di particolare valore o rarità (come oggetti d'antiquariato o pezzi d'arte) - libri illustrati a mano - opere scritte a mano - oggetti d'artigianato - monete e pietre preziose - uno o due tappeti non superiori a 12 metri quadrati
Gli Hotels previsti
TEHRAN: Asare 4* / Persian Evin Hotel 4* / Persian Esteghlal 4*
ISFAHAN:
Safir Hotel 4* / Kjajoo 4* / Shaeik Bahaei 4*
YAZD:
Fahadan Museum Hotel / Safaaiye 4* / Fahadan 4*
SHIRAZ:
Elysee Hotel 4* / Royal 4* / Ario Barzan 4*

N.B. gli hotel previsti potrebbero essere sostituiti da altri similari
Quote e Partenze

9 giorni / 7 notti
partenza da Milano Malpensa, Venezia, Bologna, Roma e Napoli
(altri aeroporti su richiesta, con supplemento)
minimo 2 - massimo 20 partecipanti, con guide locali parlanti Italiano

partenze Prezzi per persona
"a
partire da"
 in camera doppia suppl.
singola
12 maggio 2019 € 1.990 € 490
09 giugno € 1.780 € 490
11 e 18 agosto € 2.120 € 490
15 settembre € 1.990 € 490
06 e 19 ottobre € 1.990 € 490
supplemento per sistemazione in hotel di categoria superiore:
.. in camera doppia: € 190
.. in camera singola: € 530
N.B. le quote in tabella sono da intendersi "dinamiche": sono calcolate sulla base di tariffe aeree con disponibilità di posti limitata; all'esaurimento, verrà applicata la miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione.

Oneri aggiuntivi per persona:
- Tasse aeroportuali: da € 250 circa (soggette a riconferma all'emissione dei biglietti)
- Visto iraniano: € 110
- Quota individuale di gestione pratica: € 85
- assicurazione annullamento-medico-bagaglio (in base al costo totale del viaggio):
  .. fino a € 2.000: € 86
  .. fino a € 2.500: € 113
  .. fino a € 4.000: € 120
  .. oltre € 4.000: da quotarsi

Incluso ed escluso

La quota comprende:
• Voli internazionali in classe economica e trasporto di un bagaglio
• Trasferimenti e visite in condivisione con altri passeggeri
• trasporto ferroviario da Samarcanda a Tashkent, in 2° classe
• 7 pernottamenti, inclusa prima colazione
• 7 pranzi e 7 cene
• guida locale in lingua italiana per le visite da programma, ingressi inclusi


La quota NON comprende:
• tasse aeroportuali
• bevande ai pasti
• mance ed extra di carattere personale
• polizza tutela in caso di infortunio o malattia, furto del bagaglio e annullamento del viaggio
• quota individuale gestione pratica
• tutto quanto non incluso ne "la quota comprende"
 

Per informazioni o prenotazioni scrivi ad atacama@atacama.it
oppure chiama i nostri operatori al numero 030 8922696

 

COPYRIGHT © 2012 Atacama Travel