Viaggi e Turismo

 

Gli Speciali di Atacama Travel


ETIOPIA DEL SUD

Etiopia
Addis Abeba - Awasa - Yabelo - Konso - Turmi - Omo River -
etnie Karo, Hamer e Mursi - Jinka - Arba Minch - Yergalem
con guida in italiano

dal 07 al 18 AGOSTO 2019

Un viaggio lungo la Rift Valley e nella Valle del fiume Omo che da Addis Abeba giunge fino a Turmi, quasi al confine con il Kenya. Un incontro con le tribù della Valle che sembra abbiano mantenuto la loro cultura ancestrale, tramandandola di generazione in generazione. Etiopia del Sud: l'immenso “museo" etnografico e naturalistico nella Valle dell’Omo.
Dalla Rift Valley alla Valle del fiume Omo, attraverso savane, deserti e montagne, lungo un percorso che si estende da Addis Abeba al confine nord del Kenya.
E’ l'Etiopia tribale, arroccata nei suoi villaggi di bambù e di foglie di falso banano; è la terra di etnie con lo sguardo rivolto all’origine della storia dell’uomo.
Corpi decorati, scarificati e dipinti
, piattelli di argilla inseriti nel labbro inferiore, capelli acconciati con ocra e resina, abiti intrecciati con corteccia d’albero, tecniche di coltivazione della terra che hanno il sapore della Bibbia.
Uno straordinario insieme di antropologia, etnia e natura che mostra anche la fragilità di popoli, culture e tradizioni ancestrali che deve essere sostenuta e difesa.
 

IL VIAGGIO

  Tour Etiopia del Sud

Esiste ancora un Africa primordiale e selvaggia. Un mondo sperduto e isolato tra alte montagne, deserti e paludi. Una terra abitata da popolazioni primitive che, proprio a causa del loro isolamento geografico, hanno mantenuto intatti usi, costumi e tradizioni ancestrali. E' questa la zona che esplora la nostra spedizione nel Sud dell'Etiopia. Un viaggio lungo la Rift Valley e nella Valle del fiume Omo, che da Addis Abeba giunge fino a Turmi, quasi al confine con il Kenya. Qui incontreremo diverse etnie, ciascuna con le sue peculiarità. Bellissime donne con acconciature fantasiose, uomini-guerrieri che mostrano scarnificazioni corporee, pastori vestiti di pelli con il corpo e il viso dipinti da vivaci colori, donne che portano piattelli labiali. Sono i Mursi, gli Hamer, i Konso, i Dassanech e le altre tribù che popolano sperduti villaggi e che si incontrano nei pittoreschi mercati per vendere o barattare le loro mercanzie. Uno straordinario viaggio etnografico dunque, ma non solo. I paesaggi e gli scenari che si percorrono in fuoristrada sono sempre diversi e spettacolari: laghi in cui vivono coccodrilli e ippopotami e nidificano migliaia di uccelli, alte montagne, crateri vulcanici, estese savane, zone coltivate con terrazzamenti patrimonio Unesco.


IL PROGRAMMA
mercoledì 07 agosto
Partenza per Addis Abeba
Partenza da Milano Malpensa con volo di linea Lufthansa per Addis Abeba (via Francoforte). Arrivo all’aeroporto di Addis Abeba in serata, disbrigo delle formalità doganali e incontro con l’organizzazione locale e la guida. Trasferimento in Hotel e pernottamento.
giovedì 08 agosto
Addis Abeba - Ziway - Yergalem
Partenza per Ziway lungo la savana della Rift Valley in direzione sud, fino al lago Ziway, in Oromia, ai confini dell’Arsi occidentale. Questo lago è uno dei laghi della valle del rift che offre la maggior varietà di avifauna; si racconta inoltre che l’Arca dell’Alleanza sia stata nascosta in una delle sue isole per oltre 200 anni. All’arrivo passeggiata per ammirare l’avifauna e osservare la vita quotidiana che si svolge sulle rive del lago.
Proseguimento per Yergalem (ca. 260 km, ca. 4 ore) e le sue piantagioni di caffè.
Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.
venerdì 09 agosto
Yergalem - Konso
In mattinata passeggiata tra i villaggi del popolo dei Sidamo e proseguimento per Konso (100 km, ca. 2 ore). Inizio delle visite a Konso. Sistemazione in Hotel. Pensione completa.
sabato 10 agosto
Konso - Turmi
Mattinata dedicata alla visita del mercato del sabato di Konso. Partenza per Turmi e il popolo dei pastori Hamer, uno dei popoli più numerosi della valle dell’Omo. Sistemazione in Hotel. Pensione completa.
domenica 11 agosto
Turmi
Partenza per Omorate (100 km, circa 1 ora), villaggio che è cresciuto sulle sponde del fiume Omo. Qui, e tutto il territorio fino al lago Turcana è abitato dal popolo dei Desanech, popolo di pastori/pescatori. Navigazione sul fiume Omo per vedere la vita che si svolge sul fiume. Rientro a Turmi. Pensione completa.
lunedì 12 agosto
Turmi 
Partenza per i villaggi Karo, un sottogruppo etnico degli Hamer. Dopo la visita ritorno a Demeka dove si svolge un interessante mercato del lunedì, un importante punto di incontro per i villaggi della regione. Rientro a Turmi nel pomeriggio. Pensione completa e pernottamento.
martedì 13 agosto
Turmi - Jinka
Partenza per Jinka e lungo la strada visita di un altro importante mercato del martedì, quello di Alduba, frequentato principalmente dalla popolazione Benna. I Benna sono pastori seminomadi che coltivano piccoli campi di sorgo e mais ed hanno villaggi diffusi. Sistemazione in lodge. Pensione completa.
mercoledì 14 agosto
Jinka - Mursi - Arba Minch
Partenza la mattina per il Parco di Mago dove sulle sponde vivono le tribù dei Mursi (ca. 120 km). Proseguimento per Arba Minch (ca. 240 km, circa 3 ore e 30 minuti). Sistemazione in Hotel. Pensione completa.
giovedì 15 agosto
Arba Minch - Awasa
Arba Minch è una cittadina sorta sulle colline che sovrastano i laghi Chamo e Abbaia, divista da una striscia di terra chiamata “ponte del paradiso”. Escursione in barca sul Lago Chamo per osservare ippopotami, coccodrilli e numerose specie di uccelli. Nel pomeriggio proseguimento per Awasa (250 km, circa 5 ore). Sosta per la visita del mercato del giovedì del popolo dei Dorze. Sistemazione in Lodge. Pensione completa.
venerdì 16 agosto
Awasa - Addis Abeba
La mattina partenza per Addis Abeba (330 km, circa 4 ore), e lungo la strada sosta per visita dei parchi Abiata e Shala e il parco di steli di Tya. Pranzo. Arrivo ad Addis Abeba in serata. Sistemazione in Hotel.
Pernottamento.
sabato 17 agosto
Addis Abeba - Italia
Giornata dedicata alla visita della città, i suoi musei. Pomeriggio dedicato alla visita di alcuni interessanti progetti di artigianato. Camere a disposizione in Hotel (una ogni 4 persone) fino all’orario concordato per il trasferimento al ristorante per la cena tradizionale.
Al termine trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea di rientro in Italia (via Francoforte).
domenica 18 agosto
Italia
Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa e termine del viaggio.
Operativo voli previsti (soggetti a riconferma):
data volo da - a part. arr.
07 ago LH 247 MILANO MALPENSA-FRANCOFORTE   09.10 10.30  
07 ago LH 598   FRANCOFORTE-ADDIS ABEBA 13.15 21.10 
17 ago LH 599  ADDIS ABEBA-FRANCOFORTE  23.10 05.25+1 
18 ago  LH 246  FRANCOFORTE-MILANO MALPENSA  07.15 08.25

Servizi

- I trasferimenti sono privati con mezzi fuoristrada e autisti esperti.
- I pernottamenti sono previsti in Hotel e Lodge, che, pur rappresentando il miglior standard etiope, risultano comunque al di sotto dei corrispondenti standard europei.
- Sono previsti un autista e una guida/accompagnatore locale parlante italiano.
- Il viaggio è rivolto a viaggiatori esperti, persone che non ritengono il comfort una priorità, ma che cercano l’approfondimento culturale, il contatto con la natura incontaminata e con le antiche culture. A chi viaggia in Etiopia è richiesto un forte spirito di adattamento e capacità di accettare possibili disagi.

 

Gli Hotels

I vostri hotels (o similari)

località hotel
Addis Abeba Hotel Jupiter
Hawassa Haile Resort
Jinka Eco Omo Safari Lodge
Konso Kanta Lodge
Turmi Buska Lodge
Yirgalem Aregash Lodge
Arba Minch Haile Resort

Il Clima

L'Etiopia, compresa tra il Tropico del Cancro e l'Equatore, è un paese tropicale con condizioni climatiche determinate più dall'altitudine che dalla latitudine. Mentre a est la depressione della Dancalia e l'Ogaden sono regioni semi-desertiche e con un caldo torrido (clima tropicale secco), gli altopiani abissini, che occupano la maggior parte del Paese e hanno un'altezza media di 2.000 metri con picchi oltre i 4.000, presentano un clima temperato-freddo, certamente non tropicale. In generale, sull'altopiano si può dividere l'anno in due periodi: quello più piovoso (da metà giugno a metà settembre) e quello più secco (da ottobre a giugno), interrotto da brevi piogge verso aprile. Nella Valle dell'Omo i mesi estivi e invernali sono generalmente asciutti e piove in autunno e primavera.

Informazioni varie


Formalità d'ingresso
E' necessario il passaporto con validità superiore a 6 mesi e almeno 3 pagine libere. L'Etiopia richiede il visto che si può richiedere presso l'Ambasciata di Etiopia a Roma. Il visto può essere ottenuto anche all'arrivo all'aeroporto di Addis Abeba; questa possibilità però non è estesa ai cittadini italiani nati in Eritrea. Il costo di un visto di ingresso della durata di un mese è di circa 52 Dollari americani da pagarsi in loco in contanti - è preferibile averle del taglio giusto per ogni persona. 
Fuso Orario
L'Etiopia si trova due ore avanti rispetto all'Italia; quando in Italia vige l'ora legale la differenza si riduce ad un'ora soltanto.
Moneta Valuta e carte di credito
La valuta del Paese è il Birr. Vengono cambiati indifferentemente Dollari e Euro in banca. Le carte di credito vengono accettate solo nella capitale, e, anche ad Addis Abeba solo qualche grande albergo e la Dashen Bank anticipano contanti sulla VISA col 3% di ricarico. Ultimamente sono state installate nei grandi alberghi, nell'atrio di alcune banche e in alcuni centri commerciali, dei bancomat che permettono di prelevare contanti in Birr dal proprio conto e con commissioni molto basse. I bancomat accettati devono però far parte del circuito VISA, MASTERCARD o CIRRUS. I travellers cheque in dollari statunitensi vengono accettati quasi ovunque, ma è necessario portare del denaro contante da spendere nei luoghi più isolati. Le valute importate vanno dichiarate all'ingresso nel Paese. All'uscita può essere richiesto di esibire la documentazione attestante la regolarità dei cambi (ricevute bancarie).
Corrente elettrica
La corrente elettrica è a 220 Volt quindi le nostre apparecchiature elettroniche funzionano senza problemi. Le prese sono quasi tutte a due entrate. Per i computer portatili conviene portare un adattatore. Per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica, negli ultimi tempi ci sono state delle difficoltà nel coprire il fabbisogno di tutto il Paese. Per questo motivo, a volte potrebbe mancare la luce in alcune località. La mancanza di energia potrebbe anche causare una scarsità d'acqua nelle strutture che non posseggono un generatore.
Mance
E' consuetudine al termine di ogni servizio riconoscere la mancia negli alberghi, nei ristoranti, ad autisti e guide. Per quanto riguarda le guide e lo staff locale di solito si danno 2-5 Dollari al giorno per persona.
Sanità
La profilassi antimalarica è fortemente consigliata per il bassopiano e per la zona dell'Omo River che si trova nel sud del Paese, mentre al Nord, sugli altipiani, la malaria non è presente. Tuttavia si ricorda che una delle mete degli itinerari che si svolgono a nord, Bahir Dar, si trova sul Lago Tana ed essendo zona lacustre, potrebbe presentare qualche rischio. Suggeriamo inoltre alcune precauzioni contro le zanzare come l'uso di spray insetto-repellenti, il fornelletto emanatore e soprattutto abiti con maniche lunghe e scarpe chiuse dopo il tramonto. I tour prevedono alloggi in alberghi che hanno un discreto/buono standard di igiene e sicurezza soprattutto per la preparazione dei pasti. L'acqua è servita sempre imbottigliata, ma comunque a volte si possono presentare dei problemi intestinali perciò è consigliato portare con sè i fermenti lattici e altri farmaci appositi. Un collirio leggero per pulire ed alleviare gli occhi dopo i lunghi percorsi su strade e piste polverose, può essere utile. E' consigliabile inoltre portare dall'Italia i farmaci di uso personale.
Telefoni
Da qualche anno la rete è abilitata al roaming internazionale col sistema GSM 900, quindi si possono utilizzare i propri cellulari per ricevere ed inviare chiamate. Non sempre però c'è una buona ricezione. Si può anche acquistare una SIM locale che in alcune località sembra funzionare meglio delle SIM straniere. Internet è attivo in quasi tutto il Paese. Per chiamare l'Italia comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso della città (senza lo zero) e dal numero dell'abbonato.Per telefonare dall'Italia verso l'Etiopia comporre il prefisso internazionale 00251 seguito dal prefisso della città (senza lo zero) e dal numero dell'abbonato.

Quote e Partenze

 
ETIOPIA DEL SUD
dal 07 al 18 agosto 2019
12 giorni / 9 notti
Viaggio di gruppo a data fissa con guida in italiano
minimo 10 partecipanti

Prezzi per persona "a partire da"
in camera doppia 2.780
supplemento camera singola € 340
tasse aeroportuali a partire da € 380
Assicurazione annullamento-bagaglio-sanitaria € 98
quota individuale gestione pratica € 70
Partenze da altri aeroporti su richiesta
Visto di ingresso da pagarsi in loco in contanti circa 52 USD

 
Quote di partecipazione:
-
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Gennaio 2019.
- Le quote di partecipazione indicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,15 USD.
- Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione di gruppo e compagnia aerea, in partenza da Milano. E' possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.
- Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.
- Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione il Tour Operator si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.
- Per questa partenza, in deroga alle Condizioni Generali di Contratto, nessun adeguamento valutario verrà applicato. Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.
- Sono escluse dalla "quota di partecipazione" le tasse aeroportuali e l'eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all'atto della prenotazione e verranno riconfermati all'emissione del biglietto aereo.

 

Incluso ed escluso

 
La quota comprende:
• Voli di linea Lufthansa da Milano Malpensa ad Addis Abeba e ritorno (via Francoforte), in classe economica
• Tour con mezzi fuoristrada, autisti esperti, carburante e assistenza meccanica
• Pernottamenti in camera doppia negli Hotel e Lodge indicati (o similari)
• Trattamento di sola prima colazione ad Addis Abeba e di pensione completa durante il tour (con alcuni pasti a pic nic)
• Guida/accompagnatore parlante italiano
• Visite ed escursioni indicate, compresi gli ingressi
• Navigazioni con imbarcazioni locali sul lago Chamo e sul fiume Omo
• Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
• Guida dell’Etiopia Ed. Polaris (una per camera)
• Kit da viaggio

La quota NON comprende:
• Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
• Tasse aeroportuali e fuel surcharge (attualmente circa 380,00 euro, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
• Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
• Tasse per videocamere e apparecchi fotografici
• Visto d’ingresso (52 usd, da ottenere online prima dell’arrivo ad Addis Abeba, vedi paragrafo formalità d’ingresso)
• Early check in e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
• Escursioni e visite facoltative oltre a quelle indicate nel programma
• Pasti non previsti in programma, menu à la carte, bevande, mance extra di carattere personale
• tutto quanto non incluso ne "la quota comprende"

   
 

Per informazioni o prenotazioni scrivi ad atacama@atacama.it
oppure chiama i nostri operatori al numero 030 8922696

  

COPYRIGHT © 2012 Atacama Travel