Viaggi e Turismo

Antartide

 
L'ultima Frontiera
 

ANTARTIDE: L'ultima frontiera 

Una meta estrema per viaggiatori non estremi.  E ad un prezzo speciale. L'Antartide è una delle ultime mete vergini ed accessibili del nostro pianeta, una continua ed emozionante serie di sorprese mozzafiato.  Il clima è assolutamente più gradevole del previsto:  la temperatura media è superiore a zero gradi, meglio di una giornata di inverno in Nord Italia.  La luce è spesso intensa e pura, creando condizioni perfette per filmare e fotografare. Giunti in territorio antartico, si effettueranno tutti i giorni discese a terra con i gommoni “zodiac”, per visitare punti panoramici, colonie di animali (varie specie di foca, pinguini ed altri uccelli) e basi scientifiche.
 

IL VIAGGIO

Classic Antarctic mapIl viaggio in Antartide, come tutti i viaggi turistici in nave in questa destinazione, è accessibile a chiunque, senza alcun limite di età, necessità di preparazione fisica, allenamento ed acclimatazione, esperienza e conoscenza di tecniche alpinistiche o di sopravvivenza. Tutti i trasferimenti lunghi in Antartide avvengono a bordo di navi comode, sicure e ben gestite. L'atmosfera sulle navi é rilassata e informale e solo durante le discese a terra si richiede un po' di spirito di adattamento e di prudenza, in ogni caso in presenza di accompagnatori esperti. Durante la navigazione, verranno tenute, più volte al giorno, spiegazioni ed incontri con proiezioni di diapositive e videocassette sui diversi temi relativi alle varie specie di animali, la storia e la morfologia dell'Antartide, la costruzione e l'organizzazione delle basi scientifiche: questi incontri, spesso divertenti e di elevatissimo interesse, verranno tenuti da esperti qualificati provenienti da diverse parti del mondo (generalmente in lingua inglese), ai quali potrete rivolgere qualsiasi quesito.

L'offerta di programmi in Antartide é cambiata molto negli ultimi anni: fino a qualche tempo addietro, l'unica possibilità di arrivarvi era l'uso di grosse navi di lusso, abitualmente utilizzate per le crociere nei Caraibi, quindi non attrezzate per la navigazione antartica ed in ogni caso destinate a viaggi di semplice svago e non certo esplorativi. Anche i costi erano elevatissimi, dovendo offrire lo stesso standard di vera e propria "crociera" del resto dell'anno. Infine, l'ambiente di bordo era molto lontano dallo spirito del luogo, ultima frontiera della conquista umana e simbolo di ambiente puro e inospitale. Negli ultimi 10-15 anni si é preferito puntare su soluzioni più tecniche e al contempo  più consone all'ambiente in cui ci si muove. La dissoluzione dell'URSS ha portato sul mercato antartico una serie di ottime navi fabbricate negli ultimi anni nei migliori cantieri del mondo (spesso in Finlandia) ed appositamente progettate per la navigazione nei mari polari (Nord e Sud) allo scopo di effettuare approfonditi studi scientifici di varia natura; impossibilitato a mantenere una flotta così moderna e costosa per scopi non immediatamente produttivi, il governo russo ha deciso di offrire queste navi e i loro equipaggi al mercato turistico internazionale, identificando nell'Antartide un'area ideale per il loro impiego. L'organizzazione del viaggio é sempre e comunque svolta interamente da società occidentali (nord-americane, europee, mentre il personale che governa la nave (ufficiali, marinai e personale addetto a pulizie e manutenzione) é di nazionalità russa:  ci teniamo a precisare che si tratta di persone estremamente capaci tecnicamente e molto disponibili sul piano umano; gli addetti a tutte le operazioni a contatto con i passeggeri (guide, esperti antartici, zoologi e personale di spedizione) sono occidentali.
  
Lingua (IMPORTANTE): la lingua ufficiale a bordo é generalmente l'inglese: in questa lingua si svolgono tutte le comunicazioni ufficiali, gli annunci all'altoparlante e le conferenze degli esperti; i passeggeri provengono da tutto il mondo e quindi l'inglese é la lingua più utilizzata; non é difficile trovare qualcuno che parli spagnolo, più difficile l'italiano; l'equipaggio delle navi é generalmente russo, molto cortese e professionale, ma solo alcuni degli ufficiali parlano inglese o altre lingue occidentali. Anche il materiale informativo che verrà da noi fornito prima della partenza e dagli operatori durante il viaggio sarà in inglese;  a causa del gran numero di fornitori e del limitato flusso di turisti, non ci sarà possibile tradurre questi materiali informativi e dovremo trasmetterli così come da noi ricevuti.
   
Le navi hanno degli itinerari variabili, già programmati con molto anticipo, e non é possibile in alcun modo alterarli su richiesta del cliente: in passato ci è stato chiesto da alcuni clienti di partire con una nave, fermarsi in zone di interesse alpinistico e poi tornare con un'altra nave. Ciò comporta due problemi: il primo é che la nave difficilmente si avvicina a punti dai quali siano facilmente accessibili montagne di alcun tipo; il secondo é che non esiste alcun traffico incrociato, ovvero non é possibile occupare per metà del viaggio delle cabine che siano state lasciate libere da passeggeri, per cui si dovrebbero pagare due programmi completi.

LE INFORMAZIONI GENERALI PER IL VIAGGIO IN ANTARTIDE
 

LA NAVE M/N USHUAIA

Costruita negli Stati Uniti per l'Agenzia Nordamericana di Ricerca Oceanografica ed Atmosferica con uno scafo rinforzato con di Ice Class 1, la nave Ushuaia è stata ristrutturata per rispondere alle sempre maggiori esigenze di qualità e sicurezza richieste dalle spedizioni oceanografiche e da quelle turistiche. È dotata di 46 tra cabine e suite, completamente rinnovate, e di 7 gommoni Zodiac per le escursioni a terra. Può ospitare fino a 88 passeggeri. Tra gli spazi comuni, ricordiamo il bar, la libreria, la biblioteca, l'infermeria ed ampi ponti esterni. Cabine disponibili: Doppia interna o esterna con bagno condiviso, Doppia con bagno semiprivato, Doppia con bagno privato, Suite con bagno privato.

piantina dei PONTI 
ponte H
comando
Bridge Deck H
ponte G
superiore
Upper Deck G
ponte F
principale
Main Deck F
ponte E
inferiore
Deck E

Tipologie di cabine:

SUITES
:
4 cabine con finestra nel ponte superiore G con bagno privato, 2 letti bassi, sala, tv, video, vhs, dvd e frigo. La suite 201 ha due letti matrimoniali e un divano letto. La suite 202 ha un letto matrimoniale e un divano letto. Le suites 204 e 207 hanno 2 letti singoli e un divano letto.  

SUPERIOR:
9 cabine con finestra nel ponte superiore G con bagno privato, 2 letti bassi. La cabina 301 ha un letto matrimoniale e una terza cuccetta.  

CATEGORIA PREMIER:
6 cabine doppie con finestra nel ponte superiore G con bagno privato, 2 letti bassi.
2 cabine singole con finestra nel ponte superiore G con bagno privato.  

CATEGORIA STANDARD PLUS:
11 cabine doppie con oblò nel ponte inferiore (E) con bagno privato, 2 letti (cuccette).
2 cabine triple con oblò nel ponte inferiore (E) con bagno privato, 3 letti (cuccette).

CATEGORIA STANDARD:
12 cabine doppie con oblò nel ponte inferiore (E) con bagno condiviso, 2 letti, (cuccette a castello). N.B. Bagno condiviso: tra due cabine, con accesso da entrambe le cabine (massimo 4 persone). La doccia e il WC sono condivise, mentre ogni cabina ha il proprio lavandino.

LE ALTRE NAVI UTILIZZATE NEI VIAGGI IN ANTARTIDE
  

L'ANTARTIDE

ANTARTIDE 

L'Antartide è il continente dei superlativi: il più a Sud, quello scoperto più tardi, il più disabitato, il meno inquinato, il meno turistico. Certamente è anche il più freddo, ma non ve ne accorgerete: durante tutte le nostre navigazioni la temperatura media varia da 0 a 5° C, più o meno come una giornata di fine inverno nel Nord Italia. Ciò di cui sicuramente vi accorgerete sarà l'ambiente eccezionale ed unico che si presenterà ogni giorno di fronte ai vostri occhi. Un'incredibile varietà di situazioni, l'emozione di incontrare una colonia di centinaia di migliaia di pinguini, un'inoffensiva balena che spunta dall'acqua a pochi metri dalla nave, un iceberg di migliaia di tonnellate a poche decine di metri da voi, faranno del vostro viaggio un'esperienza indimenticabile. Per viaggiare in Antartide non occorre alcuna preparazione fisica o esperienza particolare. Durante le crociere verranno organizzate escursioni a terra giornaliere che permetteranno di visitare stazioni di ricerca scientifica, di avvicinare colonie di animali o di camminare sul pack antartico. Accompagnatori esperti vi seguiranno a bordo e a terra per farvi scoprire tutte le meraviglie del continente bianco.

LE INFORMAZIONI SULL'ANTARTIDE

LE INFORMAZIONE SULLE LOCALITA' E LE BASI IN ANTARTIDE
 

IL PROGRAMMA
1° giorno
ITALIA / BUENOS AIRES

Partenza dall'Italia in serata con volo di linea intercontinentale (non incluso nelle quote) per Buenos Aires. Pasti e pernottamento a bordo. 

2° giorno
BUENOS AIRES

Arrivo a Buenos Aires, trasferimento libero in hotel centrale e sistemazione nella camera riservata. Pomeriggio a disposizione per la visita della città di Buenos Aires: una megalopoli di undici milioni di abitanti, che ha saputo conservare le antiche tradizioni nonostante sia una città moderna e dinamica. Suggeriamo di focalizzare la visita nei quartieri sud della città, dove in particolare la Plaza de Mayo, testimone di importanti fatti della storia argentina, la Cattedrale, il Cabildo, la Casa Rosada, sede della Presidenza, il quartiere del tango San Telmo e il variopinto Caminito de La Boca. Pernottamento.

3° giorno
BUENOS AIRES -USHUAIA

Mattinata a disposizione per il proseguimento della visita della città, con i quartieri nord, tra cui Recoleta e Palermo, in cui si può apprezzare l'opulenza che ha conosciuto Buenos Aires nel passato. Trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo  per Ushuaia(non incluso nelle quote), nella Terra del Fuoco, città affascinante, la più australe del mondo. Arrivo, trasferimento e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

4° giorno
USHUAIA - CROCIERA ANTARTIDE

Mattinata a disposizione per l'ultimo shopping prima della partenza. Nel pomeriggio trasferimento al porto e imbarco sulla M/N Ushuaia, dove sarete accolti dal Capo Spedizione e dallo staff di bordo. Sistemazione in cabina e inizio della navigazione "Classic Antarctica" (la partenza è prevista per le ore 19.00 circa). Cena a bordo. 

5° e 6° giorno
PASSAGGIO DI DRAKE
Trattamento di pensione completa a bordo. La navigazione procede verso sud, attraverso questo famoso passaggio scoperto dal navigatore inglese Sir Francis Drake nel XVI secolo. Si prosegue quindi verso la Convergenza Antartica, una barriera biologica dove le acque polari fredde si mescolano alle acque più calde della zona più temperata. Durante la navigazione lo staff di spedizione fornirà spiegazioni sull'enorme varietà di uccelli di mare, tra cui ricordiamo gli Albatros urlatori e le Procellarie della tempesta, che “scortano” la nave; sarà anche possibile accedere al ponte di comando per osservare il lavoro degli ufficiali e apprendere alcuni aspetti della navigazione, oppure assistere ad un programma completo di briefing informativi e conferenze relative al continente antartico. L'approssimarsi degli iceberg indicano la vicinanza alle Isole Shetland del Sud, un arcipelago di 20 isole scoperto nel 1819 da parte del Capitano William Smith; qui, se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, nel terzo giorno di navigazione si effettuerà il primo sbarco a terra.
dal 7° al 11° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA

Trattamento di pensione completa a bordo. Le isole Shetland del Sud sono un paradiso per la vita animale e le numerose colonie di pinguini, di leoni marini e di elefanti marini che ne popolano le spiagge, le rendono indimenticabili. La Isla 25 de Mayo (King George Island) è l'isola più grande dell'arcipelago e si caratterizza per la presenza di colonie di pinguini di Adelia e di pinguini Chinstrap, di gabbiani, di cormorani, di petrelle e sterne antartiche, oltre che per la presenza di alcune basi di ricerca scientifica. Sull'Isola Livingston si possono incontrare pinguini Macaroni, Chinstrap e Papua, ed elefanti marini. L'incredibile paesaggio, la distesa di neve e di ghiaccio, i corsi d'acqua e le montagne innevate continueranno ad affascinare e ad emozionare, così come l'incontro con diversi tipi di foche (di Weddell e leopardo) e di balene. La navigazione procederà attraverso lo Stretto di Gerlache, il Canale Neumayer, il Canale Lemaire, dove si potranno ammirare spettacolari ghiacciai, iceberg e picchi rocciosi. Gli sbarchi sono previsti a Paradise Bay, così chiamata per la sua singolare bellezza, a Melchior Island, Cuverville Island, Neko Harbour, Pleneau Island, Petermann Island, Deception Island.

12° e 13° giorno
STRETTO DI DRAKE

Trattamento di pensione completa a bordo. Si lascia la Penisola Antartica per tornare verso nord attraversando lo Stretto di Drake. Questo sarà il momento per fare il punto su quanto si è visto durante la crociera, assistere a conferenze, ricordare le avventure della settimana e gustare la cucina a bordo mentre la M/N Ushuaia torna verso il continente sudamericano. 

14° giorno
SBARCO A USHUAIA – BUENOS AIRES

Dopo la prima colazione a bordo termina, questa emozionante spedizione. Arrivo ad Ushuaia e sbarco verso le  09.00 (in condizioni di mare favorevoli, l'arrivo a Ushuaia avviene talvolta alla sera precedente con pernottamento nelle tranquille acque del porto). Trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo per Buenos Aires (non incluso nelle quote). Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

15° giorno
PARTENZA DA BUENOS AIRES
Trasferimento libero in aeroporto. Partenza con volo di linea intercontinentale (non incluso nelle quote). Pasti e pernottamento a bordo.
16° giorno
ITALIA

Arrivo in Italia

IMPORTANTE: L'itinerario descritto rappresenta il percorso previsto della navigazione: lo stesso potrà subire variazioni dettate dalle condizioni climatiche, del ghiaccio, della fauna che si potrà incontrare, dall'affluenza su punti di sbarco o dalle decisioni prese in loco dal capo spedizione e/o dal capitano.  La flessibilità è la condizione indispensabile per la realizzazione di qualsiasi spedizione in Antartide. Specifichiamo comunque che, dalla lunga esperienza degli Operatori, l'alternanza dei vari punti di sbarco ed osservazione è SEMPRE spettacolare ed entusiasmante per i passeggeri.


INFORMAZIONI UTILI

ANTARTIDE

Nessun visto né documento specifico è richiesto per l'ingresso dei turisti in Antartide. E' sufficiente il  passaporto in corso di validità. Può essere utile, per eventuali formalità doganali nei Paesi del Sud America,  portare con sé alcune fotocopie della pagina del passaporto in cui si trovano la fotografia  e i dati anagrafici. Non sono richieste vaccinazioni.

L’abbigliamento adatto alle regioni polari,  deve:
(1) mantenere caldo il corpo e specialmente  le mani e i piedi, 
(2) evitare la sudorazione, 
(3) consentire la libertà dei movimenti e
(4) essere confortevole nelle diverse condizioni del clima.
Il modo migliore per realizzare questi obbiettivi è impiegare il "metodo degli strati". Più strati sovrapposti di tessuti leggeri risultano molto più efficaci d  uno o due strati di tessuti pesanti: infatti permettono  la traspirazione cutanea e allo stesso tempo più strati di aria, che esercitano un  trattengono  notevole effetto termoisolante. Il numero degli strati e il tipo dei tessuti possono essere scelti di volta in volta in funzione delle condizioni metereologiche.
 
La lista che segue può sopperire a tutte le necessità:
- Biancheria intima di cotone
- Maglia a maniche lunghe e pantaloni da calzamaglia in  materiale sintetico
- T-shirt o camicia, una in materiale sintetico e una di  lana
- Maglioni leggeri di materiale sintetico
- Maglione pesante di lana
- Parka extra-lungo con chiusura lampo e collo alto
- Copricapo leggero di materiale sintetico
- Copricapo pesante di materiale sintetico e piume d'oca,  con copriorecchie e copricollo
- Guanti da neve
- Scarpe con suola in gomma corrugata (tipo Timberland)
- Stivali doposci
- Stivali di gomma fino al ginocchio
- Solette isolanti in materiale sintetico.
- Gli occhiali scuri o gli occhiali da neve polarizzati sono sempre indispensabili, per proteggersi dal riverbero della luce solare sui ghiacci. Molto utile può rivelarsi una piccola borsa impermeabile, da portare sulle spalle, a tracolla o applicata  alla cintola.
 
E' sempre utile portare con sé: 
- un paio di occhiali da vista o di lenti a contatto di  riserva, per chi ne fa uso; 
- i farmaci di uso abituale o frequente, nella quantità necessaria all'intera durata del viaggio, conservati  nelle confezione originali etichettate ed integre; 
- una scorta adeguata di materiale da toletta e in particolare di creme protettive antisolari e stick per  le labbra; 
- un binocolo compatto e leggero, possibilmente impermeabile; 
- macchina fotografica e/o videocamere con zoom e schede memoria adeguate(Informarsi prima della partenza che quanto si intende portare non si guasti o diventi inutilizzabile alle basse temperature.) 
- le batterie di riserva per le fotocamere e telecamere digitali; 
- un certo numero di sacchetti di plastica, per riporvi i rifiuti fino allo smaltimento.

NOLEGGIO EQUIPAGGIAMENTO PER LA CROCIERA IN ANTARTIDE A USHUAIA:
al fine di non portare materiale ingombrante, per la crociera in Antartide a Ushuaia è possibile noleggiare i seguenti capi di abbigliamento: giubbone parka impermeabile, pantaloni imbottiti impermeabili, stivali, guanti, sciarpe, cappelli, occhiali, pile, zaini.
Suggeriamo caldamente di contattare in anticipo il negozio per prenotare il materiale necessario, comunicando le proprie taglie. Tutto il materiale dovrà essere pagato al momento del ritiro. Al momento del ritiro verrà richiesto un deposito di USD 100/200 (a seconda del materiale noleggiato).
   
- Antarctic Equipment
Drake Hostel Gobernador Paz 865 9410 Ushuaia, Tierra del Fuego, Argentina
Phone/Fax: +54 (2901) 436005
E-mail: antarctic_equipment@hotmail.com / drakehostel@speedy.com.ar
Web: www.antarcticequipment.com.ar
Orario apertura: tutti i giorni 09:00-21:00 (da ottobre ad aprile)
 
- Jumping Rental Ski Ushuaia
9 de Julio 128 9410 Ushuaia, Tierra del Fuego, Argentina
Phone/Fax: +54 (2901) 436709
E-mail: info@jumpingushuaia.com.ar
web: www.jumpingushuaia.com.ar/index.php
 

QUOTE E PARTENZE

Crociera in Antartide
16 giorni / 13 notti (o diversa durata)
Quote per persona

(esclusi voli e servizi a terra in Argentina)

Partenze crociere
"Classic Antarctica"
m/n Ushuaia
Durata
crociera
Quota per persona della sola CROCIERA *
in cabina doppia
Standard Standard
Plus
Premier Superior Suite
22 dicembre 2017 10gg/9nt € 6.680 € 8.130 € 9.660 € 10.210 € 10.780
31 dicembre 11gg/10nt € 7.450 € 8.990 € 10.780 € 11.395 € 11.980
21 gennaio 2018 10gg/9nt € 6.680 € 8.130 € 9.660 € 10.210 € 10.780
30 gennaio 11gg/10nt € 7.450 € 8.990 € 10.780 € 11.395 € 11.980
11 marzo 11gg/10nt € 5.940 € 7.570 € 8.995 € 9.510 € 10.020
21 marzo 11gg/10nt € 5.940 € 7.570 € 8.995 € 9.510 € 10.020
* NOTE IMPORTANTI:
- le date in tabella si riferiscono alle partenze della nave da Ushuaia: la partenza dall'Italia dovrà quindi avvenire alcuni giorni prima, in base all'itinerario richiesto;
- le quote NON includono i voli ed i servizi a terra in Argentina (pernottamenti, pasti, trasferimenti, visite);
- le quote sempre soggette a riconferma al momento della prenotazione.

Supplemento singola: + 50% della quota in doppia

Riduzione terzo letto:
.. in Standard Plus: -20% della quota in doppia "Standard Plus"
.. in cabine Superior e Suite: su richiesta

Piano famiglia: 1 ragazzo sotto i 16 anni di età, accompagnato da due adulti,
viaggia gratuitamente (solo crociera) in cabina tripla Superior o Suite

Servizi a terra in Argentina: quotazione su richiesta

quota gestione pratica: € 90
polizze assicurative: non incluse, da quotarsi alla prenotazione

Cambio applicato: € 1 = Usd 1,05. Variazioni dei cambi richiederanno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro 20 giorni dalla partenza.

NOTA
:  i tempi e servizi sopra dettagliati rappresentano i tempi minimi consigliati per il viaggio;  a scelta del cliente, caso per caso, sarà possibile aggiungere soggiorni ed escursioni;  consigliamo per esempio di fermarsi almeno un paio di giorni a Buenos Aires, città interessantissima e facile da visitare, anche in libertà, all'andata (per interrompere il lungo viaggio aereo) o al ritorno;  altre spettacolari estensioni possono essere il ghiacciaio Perito Moreno (a El Calafate, 1 ora di volo da Ushuaia), o le cascate di Iguazù;  qualsiasi quotazione è disponibile su richiesta.

 

Incluso ed escluso

 
La quota comprende:
• Crociera di 11gg/10notti (eccetto ove diversamente indicato) in Antartide con sistemazione nella cabina indicata
Trattamento di pensione completa in crociera (Prima colazione, pranzo, tea, cena e cocktail di benvenuto)
Uso della biblioteca, della sauna e della palestra
Assistenza durante la crociera di esperte guide locali naturaliste di lingua inglese/spagnolo 
• Assistenza medica a bordo
 
La quota non comprende:
I voli intercontinentali e interni con le relative tasse aeroportuali
Servizi a terra in Argentina (pernottamenti a Buenos Aires, Ushuaia ed eventuali ulteriori tappe, trasferimenti e visite)
Polizza viaggi ed Evacuation (circa € 90, da riconfermarsi)
Polizza Annullamento e integrativa obbligatoria
Eventuale supplemento carburante da calcolarsi 90 giorni prima della partenza (la compagnia si riserva il diritto di richiedere un supplemento carburante nel caso in cui il prezzo del barile Brent raggiungesse/superasse i 100 Usd)  
Stivali e "parka" per le discese a terra in Antartide (a bordo della nave sono a disposizione alcuni di questi indumenti per uso gratuito da parte degli ospiti, tuttavia non è possibile garantire la disponibilità per tutti e per tutte le taglie)
     

 

Invia il programma di questo viaggio ad un amico...

Per informazioni o prenotazioni scrivi ad atacama@atacama.it
oppure chiama i nostri operatori al numero 030 8922696
 

COPYRIGHT © 2012 Atacama Travel