Viaggi e Turismo


La Via della Seta
Kazakistan,Uzbekistan e Turkmenistan
 col treno ORIENT SILK ROAD EXPRESS

« Nomi leggendari: Bukhara, Samarcanda, che ci evocano miti e leggende;
che ci riportano a quando il nome di Tamerlano risuonava in tutta l'Asia
Centrale; a quando la seta, quel filo sottile, legò l'Oriente all'Occidente
»

Viaggio in Uzbekistan

“ … preoccupata che Tamerlano tornasse e che la costruzione non fosse finita, Bibi-Khanum finì per cedere e si lasciò baciare. Quel bacio fu così focoso che sulla guancia rimase come una grande bruciatura …”.
LEGGENDA DELL'ORIGINE DEL CHADOR

 
IL VIAGGIO

 
La leggendaria Via della Seta: per "via della seta" si intende il reticolo, che si sviluppava per circa 8.000km, costituito da itinerari terrestri, marittimi e fluviali lungo i quali nell'antichità si erano snodati i commerci tra l'impero cinese e quello romano. Veniva chiamata via della seta ma in realtà si commerciavano molte altre merci preziose, la destinazione di questo commercio era Roma, dove non si sapeva da dove esattamente arrivasse questo materiale pregiato e come fosse prodotto!

Questo viaggio vi farà conoscere le molteplici culture lungo la leggendaria via della seta e le numerose località che ne hanno fatto la storia, con la visita di non meno di sette patrimoni dell'umanità UNESCO. Si estende dal Mar Caspio alle montagne Tien Shan, comprende i paesi dell'Asia centrale come Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan che sono riccamente dotati di storia e di cultura.

 

Consigliato

Un viaggio pensato per chi ha qualche giorno in più e vuole approfondire la conoscenza dei due gioielli più celebri della mitica Via della Seta.

Aspetti pratici

Negli alberghi il livello dei servizi, seppure buono, non è equiparabile allo standard europeo. La cucina uzbeka è uno delle più colorite fra le cucine orientali. È molto apprezzata sebbene non corrisponda alle nostre abitudini. 
 

Gradisci ulteriori informazioni sul viaggio?
 

IL PERCORSO


Il treno speciale ORIENT SILK ROAD EXPRESS è un treno noleggiato interamente per il turismo internazionale. Ogni itinerario proposto con questo treno sarà accompagnato da guide parlanti inglese e/o francese.

Orient Silk Road Express train
 

HANNO SCRITTO DEL VIAGGIO...
   

Luglio/Agosto 2010
Uzbekistan: Misteri e Splendori...
   

Aprile 2010
in Uzbekistan lungo la via della seta...
   

Luglio 2006
Uzbekistan
   

5 gennaio 2006
12 posti da vedere nella vita
   
PROGRAMMA DI VIAGGIO
 

1° GIORNO: ITALIA - ALMATY
--------------------------

Partenza dall'Italia con volo per Almaty, via Istanbul o altro instradamento europeo (non incluso, quotato a parte). Arrivo in serata tarda ad Almaty e trasferimento per l'Hotel in posizione centrale.

2° GIORNO: ALMATY
--------------------------

Al mattino giro turistico della città di Almaty, situata ai piedi delle montagne del Tien Shan del Nord. Ci sono bei, ampi, viali alberati, parchi e caffè all'aperto. Visita della Cattedrale russa di Zenkov, uno degli edifici interamente costruiti in legno più alti del mondo. Pranzo speciale di benvenuto nella tipica yurta (un'abitazione mobile adottata da molti popoli nomadi dell'Asia tra cui mongoli, kazaki e uzbeki) e ritorno ad Almaty per salire sul treno speciale "Registan". Si trascorre la prima notte sul treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

3° GIORNO: TURKESTAN
--------------------------

Dopo la prima colazione si arriva nella città di Turkestan in Kazakistan. Visita al Mausoleo di Khoja Ahmed Yasawi costruito nel 1394 (patrimonio mondiale dell'UNESCO), coronato con la più grande cupola mai costruita nell'Asia centrale, una doppia cupola di 18,2 metri di diametro e 28 metri di altezza, decorata con tegole colorate, uno degli edifici più importanti dell'architettura timuride. Il mausoleo, uno dei più grandi dell'epoca, ci è giunto pressoché intatto, nelle sue forme originarie del periodo in cui venne costruito poiché i sovrani successivi si curarono poco dell'edificio. Partenza in treno per Tashkent in Uzbekistan, le formalità di frontiera sono gestite facilmente nello scompartimento del treno. Pernottamento a treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

4° GIORNO: TASHKENT
--------------------------

Al mattino il treno privato arriva a Tashkent, la capitale dell'Uzbekistan, ai piedi delle montagne Tien Shan. Durante il giro turistico visiteremo l'oasi verde della steppa: la Madrasa Kukeldash, il Kavoj e l'Amir Timur. In serata si puo' assistere (in base al calendario) ad un'opera presso il teatro Tashkent Navoy. In seguito il treno privato parte per Shakhrisabz. Colazione, pranzo e cena inclusi.

5° GIORNO: SHAKHRISABZ
--------------------------

Assisteremo ad uno spettacolo folkloristico tradizionale, un'occasione perfetta per conoscere gli abitanti locali e la loro vita quotidiana.  Una calorosa accoglienza é garantita! In seguito il viaggio continua verso Shakhribaz, nell'antichità una delle città piú importanti d'Oriente, famosa oggi per essere stata il luogo di nascita di Tamerlano, il quattordicesimo conquistatore mongolo. Il suo nome significa "città verde in persiano antico. A Shakhribaz visiteremos gli edifici monumentali delle diniastie timuridi, costruzioni magnifiche per le quali il centro storico della città é stato incluso nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'UNESCO. e potremo sperimentare la vita animata di questa bella città. In serata partenza in treno per Samarcanda. A bordo: degustazione di vino uzbeko. Colazione, pranzo e cena inclusi.

6° GIORNO: SAMARCANDA
--------------------------

Arrivo a Samarcanda, l'antica città che si conosceva ai tempi di Tamerlano come la "città piú bella del mondo": visiteremo il sepolcro "Shah-e-Zende" ("Lo Shah Vivente"), i siti archeologici di Afrasiab e la Piazza Registan, che raccoglie un magnifico complesso architettonico orientale. La città, vecchia di 2700 anni, é stata dichiarata nel 2001 Patrimonio Mondiale dell'Umanità con il nome "Samarcanda, crocevia di Culture". Samarcanda é una città fra le piú antiche del mondo: si sviluppó grazie alla sua posizione importante lungo la Via della Seta, la principale linea commerciale di collegamento tra l'Asia e l'Europa, e divenne una delle città piú ricche dell'antichità. Trascorreremo 2 giorni a Samarcanda. Colazione, pranzo e cena inclusi. 

7° GIORNO: SAMARCANDA
--------------------------

Visita ad una fabbrica di tappeti di seta e la famiglia di un artigiano uzbeko, dove si vede carta prodotta dalla corteccia di gelso (albero alimento dei bachi da seta), si visita l'osservatorio di Ulug Beg, le rovine della moschea Bibi Khanum e il palazzo/mausoleo Gur Emir. Colazione, pranzo e cena inclusi.

8° GIORNO: da SAMARCANDA a KHIVA
--------------------------

Mattinata libera a Samarcanda. Verso mezzogiorno il treno privato parte per la città di Khiva. Durante il viaggio si vedono spettacolari paesaggi. Colazione, pranzo e cena inclusi.

9° GIORNO: KHIVA
--------------------------

In mattinata arrivo all'oasi di Khiva, sul confine meridionale delle sette terre fluviali. Quando ci si trova di fronte al possente muro della città di Khiva con le sue porte e bastioni di mattoni di argilla si ha l'impressione di essere in un altro mondo: intorno al Minareto Minore Kalta la vita ancora pulsa come ai vecchi tempi. Nel tour si vedono palazzi, moschee, minareti, mausolei e scuole coraniche, esempi di architettura orientale e medievale. Pranzo nell'atmosfera del l'ex palazzo estivo dell'Emiro. Pernottamento nel treno privato. Colazione, pranzo e cena inclusi. 

10° GIORNO: BUKHARA
--------------------------

La antica città di Bukhara, situata nel mezzo del deserto del Kyzyl Kum, è testimonianza della ricchezza del periodo d'oro della Grande Via della Seta con i suoi numerosi e bellissimi monumenti. Il centro della città storica è un gioiello. Spezie straniere, pellicce e tessuti soprattutto di seta erano conservati e trattati nei caravanserragli (edifici costituiti da un muro che racchiude un ampio cortile ed un porticato, che venivano usati per la sosta delle carovane che attraversavano il deserto). Nella città vecchia (patrimonio mondiale UNESCO) si visita il minareto Kaljan e Labi-Hauz. Davanti al monumento di Nasreddin si ascoltano alcuni aneddoti su di lui. Cena nel cortile di una Madrasa con accompagnamento musicale, danze locali e presentazione dei costumi nazionali colorati. Notte in un hotel centrale di classe media superiore a Bukhara. Colazione, pranzo e cena inclusi.

11° GIORNO: BUKHARA
--------------------------

Programma di tour di tutta la giornata, pranzo compreso. Visitare Bukhara, città che mantiene perfettamento intatto il suo aspetto antico, è come visitare un grande e magnifico museo. Al mattino, vi guidiamo alla magnifica Mire-e-Arab Madrasa e il più bello e prezioso edificio in Asia centrale, il mausoleo di Ismail Samani. Dopodiché si visita la fortezza Ark dove si ammira la sala dell'incoronazione e la residenza estiva dell'ultimo emiro. Alla fine del soggiorno potremo ammirare l'unica moschea del mondo aperta alle donne. In serata la partenza è per Mary/Merv e nottata in treno. Colazione, pranzo e cena inclusi.

12° GIORNO: MARY/MERV
--------------------------

La mattina presto arrivo presso il sito di Merv, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, del quale potremo ammirare i grandi bastioni e le imponenti fortificazioni. Visiteremo le rovine degli edifici principali: il mausoleo del Sultano Sanjar, la Fortezza della Vergine (Kis Kale), la stanza fredda e altri mausolei. La città é collocata presso una oasi nel deserto di Karakum, lungo la Via della Seta. Merv fu fondata da Alessandro Magno nel 328 a.C.. Pranzo nel pittoresco cortile di una famiglia. Dopodiché partenza in treno per Ashgabat.

13° GIORNO: ASHGABAT
--------------------------

Al mattino visita dell'antica città dei Parti, Nisa, nel territorio dell'odierno Turkmenistan. le sue rovine si trovano sopra un altopiano a 10 km a ovest della capitale turkmena Ashgabad. Nisa fu fondata dai Parti circa 2300 anni fa e divenne la florida capitale del loro impero, caratterizzata da una intensa attività commerciale, abbellita da 43 torri, numerosi templi e da un magnifico palazzo reale. Dal 2007 la città fa parte del Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'UNESCO. Dopo pranzo tour della città di Ashgabat. Nel pomeriggio visita del Museo Nazionale di Ashgabat, nel quale sono conservati preziosi reperti dell'antica Nisa. Ashgabad fu un piccolo centro periferico dell'Impero dei Parti. Nel I secolo un terremoto la rase al suolo ma grazie al traffico dei commercianti che percorrevano la Via della Seta fu progressivamente ricostruita e divenne un centro prospero dal nome Konjiakala. In serata cena di addio, e in base al volo partenza per l'aeroporto la sera o la mattina successiva (volo non incluso, quotato a parte). Colazione, pranzo e cena inclusi.

14° GIORNO: ITALIA
--------------------------

Arrivo in Italia. Termine del viaggio.

NOTA: nelle date del 10 aprile e 16 ottobre 2018, il viaggio si svolge con partenza da Ashgabat e termine ad Almaty, effettuando le medesime tappe e visite in ordine invertito.

 
Per ragioni organizzative, l'itinerario potrà essere modificato,
mantenendo inalterato il programma delle visite e delle escursioni

 

Le sistemazioni in treno
 

categoria
HABIBI

Ogni carrozza ha 9 scompartimenti per 4 persone con 2 cuccette sotto e 2 sopra di 28"x72" (71x183 cm)
- Tavolino centrale sotto la finestra tra i due letti inferiori
- Prese di corrente 110/220 volt
- Bagno comune con lavabo in testa e coda di ogni carrozza
-  punti per fumare alla fine del vagone

ORIENT SILK ROAD EXPRESS 

categoria
ALI BABA

Ogni carrozza ha 9 scompartimenti che ospitano 2 persone, 2 cuccette basse di 28"x72" (71x183 cm)
- Tavolino centrale sotto la finestra tra i due letti
- Bagno comune con lavabo in testa e coda di ogni carrozza
- Prese di corrente 110/220 volt
-  punti per fumare alla fine del vagone

ORIENT SILK ROAD EXPRESS 

categoria
ALADIN

Ogni carrozza ha 8 scompartimenti per 2 persone con due cuccette basse di 28"x72" (71x183 cm)
- Tavolino centrale sotto la finestra tra i due letti
- Bagno comune con lavabo in testa e coda di ogni carrozza
- Doccia comune ad una delle estremità della carrozza. Vengono forniti ad ogni passeggero asciugamano e prodotti per la doccia
- prese di corrente 110/220 volt
-  punti per fumare alla fine del vagone

ORIENT SILK ROAD EXPRESS 

categoria
SULTAN

Ogni carrozza ha 6 scompartimenti per 2 persone con due letti: una cuccetta superiore (80x174 cm) ed un letto inferiore (112x184 cm).
- comodi posti a sedere
- un tavolo
- un piccolo armadio
- bagno interno privato con wc, lavabo e doccia con tenda
- prese di corrente 110/220 volt
- punti per fumare alla fine del vagone

Viaggi sulla via della seta in treno - cabine

categoria
KALIF

Ogni carrozza della categoria Kalif ha 4 scompartimenti soltanto per un totale di 8 ospiti per carrozza.
Scompartimento con due letti: una cuccetta superiore (80x174 cm) ed un letto inferiore (112x184 cm)
- accogliente panca
- tavolo
- armadio
- bagno interno privato con lavabo, WC e cabina doccia
- prese di corrente 110/220 volt
- punti per fumare alla fine del vagone

Viaggi sulla via della seta in treno - cabine
 
  
Le Quote
 


14 Giorni - 13 notti (tratta Almaty-Ashgabat e viceversa)
Pensione completa bevande escluse
Voli internazionali esclusi

Data partenza tratta
da - a
guida in
lingua

Quota per persona "a partire da" *

in cabina
Habibi

in cabina
Ali Baba

 in cabina
Aladin

 in cabina
Sultan

in cabina
Kalif
29 marzo 2018 Almaty - Ashgabat inglese / francese € 2.830 € 4.280 € 4.840 € 8.000 € 8.270
10 aprile Ashgabat - Almaty inglese / spagnolo € 2.830 € 4.280 € 4.840 € 8.000 € 8.270
03 ottobre Almaty - Ashgabat inglese 3.010 € 4.460 € 5.020 € 8.180 € 8.450
16 ottobre Ashgabat - Almaty inglese / francese 3.010 € 4.460 € 5.020 € 8.180 € 8.450
* quote sempre soggette a riconferma al momento della prenotazione

VOLI DA/PER L'ITALIA: verranno quotati alla miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione

Quote garantite al raggiungimento di almeno 2 partecipanti

Supplemento camera singola:
Categoria suppl.
Habibi (supplemento per persona per l'uso dello scompartimento treno in 3 persone) € 1.145
Ali Baba € 1.430
Aladin € 1.770
Sultan € 4.010
Kalif € 4.140

Quota individuale di gestione pratica: € 80

Supplemento obbligatorio per la lettera d'invito per il Turkmenistan: € 85

Visto Kazakistan € 65
Visto Uzbeko € 88
Visto Turkmenistan USD 140 da pagare direttamente in arrivo all'aeroporto solo con itinerario che inizia da Ashgabat; per gli itinerari da Almaty il visto turkmeno va effettuato prima della partenza dall’Italia.
(quote visti da riconfermare)

La quota comprende:
•  Guida multilingue
•  Esperte guide locali per un massimo di 26 persone per gruppo
•  Medico a bordo
•  5 pernottamenti in hotel (Almaty: Rahat Palace; Samarcanda: Registan Plaza; Bukhara: Asia Buchara; Achgabat: Ak Altyn)
•  7 pernottamenti sul treno privato a seconda della categoria prenotata
•  Tutti i pasti come da programma
•  Programma di visite, compresi tutti i biglietti d'ingresso secondo programma
•  Trasferimenti guidati da e per tutti gli aeroporti e le stazioni ferroviarie come da programma
•  Visite guidate/escursioni guidate ad Almaty, Taschkent, Samarcanda, Khiva, Bukhara e Ashgabat
•  Benvenuto tradizionale nelle stazioni ferroviarie di Bukhara e Samarcanda
•  Pranzo e cena folkloristica con cucina locale
•  Degustazione di vino e vodka
•  Libro con informazioni sulla Via della Seta

La quota non comprende:
• Volo di andata e ritorno in classe turistica.
Spese per l'ottenimento dei visti
Tasse aeroportuali.
• Assicurazione medico-bagaglio e annullamento
Eventuali tasse aeroportuali, di sicurezza e tasse doganali terrestri pagabili solamente in loco
Bevande, mance ed extra in genere
Tutto quanto non espressamente menzionato in "La quota comprende"

 

Per informazioni o prenotazioni scrivi ad atacama@atacama.it
oppure chiama i nostri operatori al numero 030 8922696